Se viene cancellato un evento e non siamo partner dell'organizzazione o del ticket provider, forniremo un sistema di comunicazione sulla nostra piattaforma che mette in collegamento l'acquirente e il venditore originale di quel biglietto. In questa comunicazione ci auguriamo che entrambe le parti raggiungano un accordo equo sul rimborso del biglietto venduto. È il caso di eventi come Lowlands e Down the Rabbit Hole. Comprendiamo che ciò possa suscitare delle preoccupazioni, ma siamo qui per aiutarti, se la situazione lo richiede.

Per la maggior parte degli eventi, si procede senza problemi e non è necessario l'intervento di TicketSwap. Tuttavia, in alcuni casi, può succedere che un venditore non risponda tempestivamente. Questo può verificarsi per diverse ragioni, ma capiamo che tu desideri trovare una soluzione soddisfacente nel più breve tempo possibile. Per questo motivo offriamo alcune opzioni aggiuntive se le cose non vanno come previsto.

Dopo cinque giorni senza una risposta, avrai la possibilità di inviare notifiche multiple al venditore. Se il venditore ha l'app sul telefono, ciò avverrà mediante notifica push, altrimenti invieremo delle e-mail per ricordare all'utente le sue responsabilità nei tuoi confronti. Se questo non dovesse ottenere risultati, l'acquirente può richiedere a TicketSwap di telefonare due volte al venditore. Cercheremo pertanto di contattarlo telefonicamente. Se questa azione non sortisse effetti, avrai la possibilità di bloccare il venditore sulla nostra piattaforma fino a quando non avrà risposto.

Oltre a queste procedure, sono disponibili altre opzioni come rivolgersi a un'agenzia di recupero crediti e sporgere denuncia. Crediamo però che sia possibile risolvere la maggior parte dei casi prima di arrivare a tali misure estreme o addirittura prima che sia richiesto il nostro intervento.

Hai trovato la risposta?